Alpe del Lupo
 

L’utilizzo della forza fisica da parte del proprietario non sopperisce alla mancanza di forza interiore e l’utilizzo di essa aggrava pesantemente il problema fino a far diventare il cane sfiduciato e/o aggressivo.
Non è un cane da sottomettere ma nemmeno da viziare, è un cane da condurre in un percorso insieme, chiaro e in movimento.
Quando si crea una relazione “sana” con l'uomo, i CLC, nel lavoro, possono cooperare nella creazione di un binomio (cane-uomo) davvero impareggiabile.
Il CLC è un cane resistente, molto bravo a seguire le tracce e ad orientarsi e può trovare impiego nella ricerca di dispersi o in attività sportive come il mantrailing.
Sono cani speciali, a cavallo tra il domestico e il selvatico, sono tutto e il contrario di tutto.
Il CLC ci aiuta a stabilire una connessione con il nostro leader interno, ci educa alla pazienza e alla chiarezza, ci insegna a riconoscere i nostri confini, bilanciando il nostro individualismo con il senso di appartenenza al gruppo.
Le opportunità che un CLC porta nella nostra vita sono direttamente proporzionali alla nostra volontà di avvicinarci alla natura e all’uomo e alla nostra capacità di accogliere ed osservare quell’essere puro che non a caso è arrivato per condividere un pezzo del nostro viaggio.

LEADER
Non è passando dalla porta per primi, levando l’osso o usando aggressioni ed imposizioni che si diventa un buon “leader”. Occorre avere coerenza, presenza e calma.
I CLC sanno sempre quale, fra di loro, va considerato una guida, un “maestro di saggezza”. La saggezza si percepisce e si esprime per loro attraverso una semplice qualità di radianza che ispira il rispetto necessario.

DIFFIDENZA
Sono animali intelligenti e cauti e non amano mettere a repentaglio la propria incolumità se non è strettamente necessario. Il loro coraggio dialoga sempre con la paura; una paura saggia che è chiave di capacità di comprensione. Diffidano del temerario e dell'audace senza accortezza.
Grazie anche alle loro capacità olfattive sentono sempre, precisamente, cosa proviamo e come stiamo ed è controproducente pensare di fargli credere qualcos'altro.
Le emozioni risiedono nel cuore ed è con il campo magnetico del nostro cuore che i CLC si sintonizzano.

CLC - WOLFFRIEND Come il CLC può aiutare il Lupo? (pdf)

 

Alpe del Lupo - via Serpentina 13 - 22028 Blessagno, Como - Italy - Mobile +39 366 5459600 - alessandra@alpedellupo.it - Home